fem

pourquoi il y a quelque chose plutôt que rien? (Leibniz)

Simurgh

Simorgh

La trama

Nel secondo cortile

la fontanella gocciola periodica,

fatale come la morte di Cesare.

Entrambe fili della trama che abbraccia

il cerchio senza fine né principio,

l’ancora del fenicio,

il primo lupo e il primo agnello,

la data della mia morte

e il teorema perduto di Fermat.

Tale trama di ferro

gli stoici la intuirono di un fuoco

che muore e nasce come la Fenice.

E’ il grande albero delle cause

e dei ramificati effetti;

ha nelle foglie di Roma e la Caldea

e ciò che vedono i volti di Giano.

L’universo è uno dei suoi nomi.

Nessuno lo ha mai visto

e nessun uomo può vedere altro.

 

J. L. Borges

Annunci

gennaio 31, 2016 - Posted by | Senza categoria

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: