fem

pourquoi il y a quelque chose plutôt que rien? (Leibniz)

Milagra

Questa è una lettera telegramma per Milano. E’ molto occupata, non ha tempo di leggere, la signora. Come tutte le città è donna, ma lei non si può dire femmina, non ha certe cupole prosperose alla veneziana o alla romana, lei vive di rettagoli e scaleni, per lei il Bramante ha creato una specie di pentola a pressione in scatola e del duomo non voglio parlare. Perché anch’io sono donna e non so quanto femmina, perché questa non è una lettera né d’amore né di disamore. E’ un telegramma per chiarire. Aver ben chiaro che la descrizione in atto è su un’identità confusionaria e rumorosa. Il rumore è l’elemento portante della tua architettura, esco di casa e non sento i miei passi, non sento il suono del mio respiro. Fuori invece le piante odorano e fremono e le ali degli uccelli sbattono. Marcovalda eccetera, nossignora, qui si tratta del mio corpo che questa città rende artificiale, muto. Chi sono io se mi hanno tolto il suono, l’odore, il contatto con la terra. La terra non c’è, resta la neve sporca di grigio o l’asfalto. Non riesco a decidermi fra una visione di Milano come sotterrata e sottomessa dal traffico, industria, moda, modernariato ecc. , quindi vittima o fra quella contraria di una manager in tailleur e mèches all’ultimo grido. Che magari fosse l’ultimo. E soprattutto sterile. Città vietata ai minori di anni 18. Abusivi gli asili, imbarazzo per i lattanti attaccati ai seni, circonvallazioni intorno ai giardinetti, polveri e turni di lavoro molto più pregnanti. Nata a Milano e bionicizzata in un essere simbiotico donna-macchina con portafoglio incorporato. La povertà va bene al contorno, in metropolitana, un violino e un bicchiere di carta per le monete, ma se i soldi non ci sono, il milanese perde la cittadinanza. In un paio di mesi si faranno altre vetrine. STOP.

 di Francesca E. Magni

(pubblicato sul blog di Barbara Garlaschelli il 31 gennaio 2008)

Annunci

maggio 11, 2012 - Posted by | scritte

1 commento »

  1. per la festa della mamma 😉

    Commento di forzaelettromotrice | maggio 11, 2012 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: