fem

pourquoi il y a quelque chose plutôt que rien? (Leibniz)

poesia

 

dimensione da cercare perché è qui accanto

forse la vedi forse no

passa emerge sommersa e io qui con lei

c’è o no, sì e no

la calma di una pozza

non ancora vicina ma presente

come quella signora nera.

io non so perché la vedono femmina la morte.

materia senza genere

di cose del.

Non è un ragionare

È un singhiozzo perso

[ho rubato il quadro a Elio Copetti]

Annunci

dicembre 16, 2009 - Posted by | scritte

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: