fem

pourquoi il y a quelque chose plutôt que rien? (Leibniz)

multipli di cinque

multipli_5

fanno quadrato

Annunci

gennaio 5, 2009 - Posted by | forme, numeri

13 commenti »

  1. che bellino…!
    Buon anno!!

    Commento di Josh | gennaio 6, 2009 | Rispondi

  2. grazie! Tanti auguri a te anche da parte di tutte le potenze di 5 disponibili on line :-))

    così faccio il verso a quella pop star che pensava che c alla seconda fosse c per due (nel titolo del suo disco c’è la formula di Einstein E = m c^2)

    Commento di forzaelettromotrice | gennaio 6, 2009 | Rispondi

  3. Quella copertina inquieta, sul serio. Fortuna i numeri, immutabili, a briglie sciolte. (buon anno!)

    Commento di metrovampe | gennaio 7, 2009 | Rispondi

  4. grazie Alessandro! Buon anno anche a te! E continua a scrivere così come scrivi, mi raccomando!!! :-))

    Commento di forzaelettromotrice | gennaio 7, 2009 | Rispondi

  5. (grato delle tue pacche sulle spalle!)

    Commento di metrovampe | gennaio 8, 2009 | Rispondi

  6. allora, io so che più volte hai spiegato questa cosa del 5 ma io sono una zucca. una zucca vera, che solo ogni tanto si trasforma in bella carrozza con i topolini in livrea.

    perché l’altro giorno ho letto di questo studioso che studia, appunto, gli stormi degli storni, che sembra anche uno scioglilingua.

    e diceva che c’entrava il 5. ti ho pensata. +++

    Commento di harvey | gennaio 9, 2009 | Rispondi

  7. sul fatto del 5 non sei tu a essere una zucca sono io a essere oscura, lo faccio di proposito, anche perché il tutto è oscuro anche a me 😮 mi piace il 5, è il mio numero preferito e più cose trovo su di lui più sono contenta… ‘sta cosa dello stormo dello stormo mi “intrippa” alquanto!!! Dove la posso leggere??
    ciao coniglio +++++

    @metrovampe: averne di spalle così 😉

    Commento di forzaelettromotrice | gennaio 9, 2009 | Rispondi

  8. su la stampa. prova a vedere se lo trovi online. era nell’ultimo inserto
    scienze.

    ciao, piccola fem.

    Commento di harvey | gennaio 9, 2009 | Rispondi

  9. E cavolo, nientemeno che Giorgio Parisi!!! Me lo leggo tuttod’unfiato!! Grazieee

    Commento di forzaelettromotrice | gennaio 9, 2009 | Rispondi

  10. fantastico! Il principio dei 5 vicini… ricorda molto i miei amati automi cellulari, daltronde di sistemi complessi si parla. Molto bella l’idea che lo stormo non abbia bisogno di un leader per prendere decisioni, no?

    anni fa ho avuto occasione di sentirlo parlare Parisi, a Milano e c’era al convegno anche un altro scienziato molto speciale: Francisco Varela. Penso di avere addirittura gli appunti da qualche parte… parlo di circa 15 anni fa…

    Commento di forzaelettromotrice | gennaio 9, 2009 | Rispondi

  11. sì, sì, lui. quel pezzo è meraviglioso.
    io vorrei vederlo mentre studia. si dice così e in realtà forse si dovrebbe ammettere che si vorrebbe capire come certe teste lavorano. come leggono le cose.

    Commento di harvey | gennaio 10, 2009 | Rispondi

  12. GRAZIE MI SONO ALLENATA OGNI GIORNO
    ED ADESSO SONO BRAVA IN MATE

    Commento di FEDE | dicembre 11, 2010 | Rispondi

  13. grazie a chi li ha scritti

    Commento di maria | settembre 28, 2012 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: