fem

pourquoi il y a quelque chose plutôt que rien? (Leibniz)

Parole e musica

di Andrea Blasina:

 

Posso scalare sette montagne
posso salire al settimo piano
posso calarmi sette lasagne
posso star fermo e andare lontano
sentendo scorrere ogni secondo di sette ore
se c’è un’amica che chiamo amore.

 

Posso aspettare il giorno che viene
essere solo e sentirmi insieme
e stare bene e non stare male
ridere forte, passarti il sale
facendo andare la vita senza dolore
se c’è un’amica che chiamo amore.
.
Posso ascoltarti quando mi senti
e innamorarmi di un tuo sbadiglio
posso star sveglio se ti addormenti
scegliendo il nome del terzo figlio
mischiare la malizia col pudore
se c’è un’amica che chiamo amore.
 
.
Posso contare tutte le stelle
e corteggiare le sette sorelle
e raccontare anche questa storia
senza aspettarmi una fine in gloria:
muovermi senza sapere dov’è il motore
se c’è un’amica che chiamo amore.
.
Posso convivere col tuo peccato
che è senza dubbio originale
e condividere non invitato
la conoscenza del bene e del male
ed aspettare le campane o l’esplosione
se c’è un’amica che chiamo amore
.
ed aspettare sorridendo le campane o l’esplosione
con la mia amica che chiamo amore.
Annunci

giugno 30, 2008 - Posted by | sconfinamenti, scritte, Special Guest Efialte

13 commenti »

  1. mancano musica (e titolo)

    Commento di forzaelettromotrice | giugno 30, 2008 | Rispondi

  2. Il titolo è ovvio: Posso.

    Commento di sgt.Pepper | luglio 1, 2008 | Rispondi

  3. Se devo dirlo, la storia delle lasagne non mi piace molto.
    Il titolo 😀 mi piace.
    È che succede in certi momenti delle storie d’amore di nutrire ottimismi obamiani.

    Commento di efialte | luglio 1, 2008 | Rispondi

  4. sto macchinando per mettere nel bolg la canzone che il sergente Pepper ha già realizzato UDITE UDITE!!!

    a breve il link, sempre su questi schermi 🙂

    (invece a me quel posso calarmi sette lasagne piace molto!! Anche se forse riuscirei a mangiarne solo 5 )

    Commento di forzaelettromotrice | luglio 1, 2008 | Rispondi

  5. Primo luglio 2008 mentre siamo in attesa di ascoltare la canzone “Posso” (frutto di un’intersezione casuale di intenti differenti fra Efi e Pepper: ah l’unione degli opposti!!!) vi annuncio che fra pochi secondi per la gioia mia e dei vostri nipotini apparirà un altro frutto di bella intersezione fra le preghiere mie a lui e la di lui bontà d’animo e pazienza (con aggiunta il fatto che è nonno, fatto che molto ha pesato a mio favore!!). Sto parlando di Mario Bianco (che fa finta di essere in vacanza ma non è mai vacante!!) che con un suo acquarello meraviglioso ha illustrato una delle filastrocche che avevo inventato appena nata la mia Elena e che poi casualmente avevano tutte come tema la famiglia.

    fem

    Commento di forzaelettromotrice | luglio 1, 2008 | Rispondi

  6. FINALMENTE >> ecco il LINK alla canzone “Posso” (se non va, cliccare sull’immagine)

    🙂

    Commento di forzaelettromotrice | luglio 1, 2008 | Rispondi

  7. Uelà, il link funziona. Adesso si faccia avanti il Cantante, quello vero, e il Poeta-Paroliere che completi le strofe.

    Commento di sgt.Pepper | luglio 1, 2008 | Rispondi

  8. che da queste parti di cantanti e musicisti ne passano, ne passano, lo dico io che dalla mia postazione wordpressoriana qualcosa risco a identificare, un po’ come alla NASA… e pure poeti e poetesse e pittori e scienziati e giornalisti e studenti, che son pure loro poeti e musicisti e attori e cantanti e via così…. qualcuno troveremo, no?

    Commento di forzaelettromotrice | luglio 1, 2008 | Rispondi

  9. Sono confuso e felice. È bellissima, sergente. e Fem, è bellissima. Grazie. È davvero come se fosse Natale.
    Mi rendo conto che l’autorialità funziona solo quando le cose toccano altre persone, altri sguardi.

    Ma davvero felice. Insomma, avete fatto felice una persona. Gulp. Adesso riascolto, eh…

    Commento di efialte | luglio 1, 2008 | Rispondi

  10. L’unica differenza è che Natale te l’aspetti, ecco.

    Commento di efialte | luglio 1, 2008 | Rispondi

  11. Pepper mi ha appena mandato una mail nella quale dice che non è autore della musica, ma arrangiatore e che se vi interessa indagare di più potete andare qui http://www.fat.co.it/ : la base utilizzata è quella della canzone “Voglio” e il gruppo si chiama F.A.T.

    buona serata

    fem

    Commento di forzaelettromotrice | luglio 1, 2008 | Rispondi

  12. Questa è curiosa.

    Dal Corsera:
    L’allarme: droghe virtuali create con le onde
    sonore

    >>>
    Mah! L’ho ascoltato x un minuto. Una sorta di rumore bianco + un suono di qualche centinaio di Hertz a ciclo variabile.
    A me è sembrato di essere su un aereo mentre prende quota. Sarà una bufala. Però se funziona, ci penso.

    Commento di sgt.Pepper | luglio 2, 2008 | Rispondi

  13. basta che poi torni…

    Commento di forzaelettromotrice | luglio 2, 2008 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: